Chardonnay, Pays d’Oc IGP, 2022 – Louis Max & David Duband

Lo Chardonnay, vitigno rappresentativo della Borgogna, si esprime nel terroir del sud della Francia. Le viti sono coltivate su pendii piuttosto ripidi, con terreni profondi, argillosi-calcarei, esposti a nord-ovest e nord-est. Colore dorato pallido ad alta concentrazione. Senti il ​​sapore degli agrumi e dei frutti tropicali. Un vino vivace, fresco ed equilibrato.

14,80

Categorie: , Tag:
Carrello

Descrizione

Lo Chardonnay, vitigno rappresentativo della Borgogna, si esprime nel terroir del sud della Francia. Le viti sono coltivate su pendii piuttosto ripidi, con terreni profondi, argillosi-calcarei, esposti a nord-ovest e nord-est. Colore dorato pallido ad alta concentrazione. Senti il ​​sapore degli agrumi e dei frutti tropicali. Un vino vivace, fresco ed equilibrato.

Ubicazione del campo: vicino al lago Tau, Hérault

Altitudine: 100-250 m

Densità di impianto: 4.000 piante/ha

La fermentazione tradizionale in serbatoi di acciaio inossidabile Guyot massimizza la freschezza. Questo vino esprime freschezza e leggerezza utilizzando le tradizionali tecniche borgognone.

Un brand nato dalla collaborazione tra Tavid Duban, famoso enologo della Borgogna, e la Maison Louis Max. Dalla sua nativa Georgia, si recò in Linguadoca e poi in Borgogna. Dal 1859, Louis Max scopre, discerne e seleziona i migliori vini della Borgogna e di altre regioni. Grazie al suo coraggio, il know-how borgognone è stato trasmesso alla Linguadoca. Ciò è arrivato anche alle orecchie di David Duban, che gestisce un domaine in Borgogna dal 1991, e ha conosciuto la Maison Louis Max nel 2014. Inizialmente, David fu nominato consulente, ma andò oltre e iniziò il progetto Louis Max & David Duban. David Duban e la Maison Louis Max condividono la passione per il Pinot Nero e lo Chardonnay e uno spirito di qualità senza compromessi, che ha spinto la qualità dei vini che producono insieme a nuovi livelli.

Tra circa 50 vitigni coltivati ​​nel sud della Francia, hanno scelto il Pinot Nero e lo Chardonnay, popolari in Borgogna. Nella regione della Linguadoca, che si trova tra il Mar Mediterraneo e le montagne centrali, e tra il mare e la terra, ci sono molti microclimi esposti al vento e al sole. Le uve materia prima vengono accuratamente selezionate e il processo di vinificazione viene effettuato sotto stretto controllo. Puntiamo a creare qui uno stile che ricordi la Borgogna, con particolare attenzione alla freschezza e alla facilità di beva. Per fare questo cercano zone dove le uve non sono troppo mature. Inoltre, una leggera estrazione esalta le caratteristiche fresche del Pinot Nero e dello Chardonnay. La combinazione del maestro enologo David Duban e il know-how della storica Maison Louis Max crea un’elegante espressione di Pinot Nero e Chardonnay.