RENADINI DOLCI AL NERO DI TROIA – FULGARO

I Renardini dolci nascono da un impasto morbido, grazie alle farine pugliesi con germe di grano. Ho deciso di impreziosire l’impasto con due vini rappresentativi e riscoperti del territorio: il Nero di Troia e il Bombino; e con gli aromi e i profumi della cannella e del limone. Ogni gusto si scioglie in bocca e ricorda i biscotti fatti in casa e i tarallini dolci delle nonne.

6,30

Carrello

Descrizione

dalla favola: Il Piccolo Principe di -Antoine de Saint-Exupéry-

“disse la volpe: -Ecco il mio segreto. É molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.
-L’essenziale è invisibile agli occhi, ripeté il piccolo principe, per ricordarselo… “

Rotondi come una volpe accovacciata che dorme, i tarallini mi hanno sempre ricordato Renard, la volpe de Il Piccolo Principe. Ho sempre immaginato Renard accucciata nel mio laboratorio a sognare insieme a lei tutti i pianeti da esplorare.

I Renardini dolci nascono da un impasto morbido, grazie alle farine pugliesi con germe di grano. Ho deciso di impreziosire l’impasto con due vini rappresentativi e riscoperti del territorio: il Nero di Troia e il Bombino; e con gli aromi e i profumi della cannella e del limone. Ogni gusto si scioglie in bocca e ricorda i biscotti fatti in casa e i tarallini dolci delle nonne.

Ingredienti

Conservazione e Consumo

Valori nutrizionali